Le Otto Diete più Popolari e Attuali

Le Otto Diete più richieste

Le-otto-diete-piu-popolari

Ci sono letteralmente centinaia di migliaia di diete. Alcune sono per la perdita di peso, altre per aumentare di peso, abbassare il colesterolo, vivere una vita lunga e sana, etc. La dieta mediterranea, per esempio, riflette le abitudini culinarie delle persone che vivono nell’Europa meridionale.

La parola “dieta” deriva dalla parola latina “diaeta”, ossia “indennità giornaliera di alimentazione” e dalla parola greca “diaita” che significa “un modo di vivere, un regime”.

Una dieta può essere descritta come un modo di mangiare e bere, in cui viene pianificato il tipo e la quantità di cibo che deve essere consumato per ottenere la perdita di peso o seguire un certo stile di vita.

Qui sotto puoi vedere un elenco delle otto diete, una sintesi di ognuna:

  1. Dieta Atkins
  2. La dieta a zona
  3. Dieta vegetariana
  4. Dieta vegana
  5. Dieta Weight Watchers
  6. Dieta South Beach
  7. Dieta crudista
  8. Dieta mediterranea

Dieta Atkins

Dieta-Atkins

L’approccio nutrizionale della dieta Atkins si concentra sul controllo dei livelli di insulina nel corpo attraverso la dieta.

Se si consumano grandi quantità di carboidrati raffinati i nostri livelli di insulina aumentano rapidamente, per poi cadere altrettanto rapidamente. L’aumento dei livelli di insulina fa in modo che il nostro corpo riesca ad immagazzinare più energia possibile, il che rende anche meno probabile che il nostro corpo immagazzina grasso per produrre energia.

La maggior parte delle persone che seguono la dieta Atkins consumano una percentuale maggiore di proteine ​​di quello che normalmente fanno.

Dieta a zona

dieta-a-zona

La dieta a zona si propone con un equilibrio nutrizionale composto del 40% di carboidrati, 30% di grassi e 30% di proteine ​​ogni qual volta che si mangia. L’attenzione è rivolta anche al controllo dei livelli di insulina, con conseguente perdita di peso e il peso corporeo controllato per un maggiore successo.

La dieta a zona incoraggia il consumo di carboidrati di buona qualità, carboidrati e grassi raffinati come l’olio d’oliva, avocado e noci.

Dieta vegetariana

Dieta-vegetariana

Ci sono diversi tipi di vegetariani: lacto vegetariani, fruttariani vegetariani, latto ovo vegetariani, vegani crudisti, ovo vegetariani e semi vegetariani.

La maggior parte dei vegetariani sono lacto ovo vegetariani, in altre parole, che non mangiano alimenti di origine animale, escluse le uova, latticini e miele.

Gli studi negli ultimi anni hanno dimostrato che in generale i vegetariani hanno un peso inferiore del corpo, hanno un minor numero di malattie, e in genere hanno una speranza di vita migliore rispetto a persone che mangiano carne.

La dieta vegana

dieta-vegana

Il veganismo è uno stile di vita e una filosofia più che una dieta. Un vegano non mangia nulla che provenga da un animale, come uova, latte e miele.

I vegani di solito non adottano il veganismo solo per motivi di salute, ma anche per ragioni ambientali ed etiche e compassionevoli.

I vegani ritengono che i moderni metodi di allevamento intensivo sono un male per l’ambiente e non sostenibile nel lungo periodo. Con questo stile di vita gli animali soffrono meno e le persone, in genere, godono di una migliore salute fisica e mentale.

Dieta Weight Watchers

Dieta-Weight-Watchers

Le persone che seguono il programma Weight Watchers si concentrano sulla perdita di peso attraverso la dieta, l’esercizio fisico e una rete di supporto.

Weight Watchers Inc. nasce nel 1960, quando una casalinga che aveva perso un po’ di peso è stata oggetto di interessamento da parte di persone che volevano seguire il suo esempio. Così fu creata una rete di amici. Weight Watchers è un impegno enorme, con filiali in tutto il mondo.

I dietisti possono aderire e partecipare regolarmente alle riunioni, anche solo in linea. In entrambi i casi ci sono un sacco di persone come sostegno e educazione a disposizione della persona che vuole seguire la dieta.

Dieta South Beach

dieta-south-beach

La dieta South Beach è stato avviata da un cardiologo, il dottor Agatston, e dalla nutrizionista Marie Almon.

Si concentra sul controllo dei livelli di insulina e dei benefici dei carboidrati non raffinati a lento rilascio rispetto ai carboidrati con veloce assorbimento. Il dr. Agatston ha progettato la dieta South Beach durante il 1990 perché era deluso dalle diete con un basso contenuto di grassi e ad alto contenuto di carboidrati, dieta approvata dalla American Heart Association. Ha creduto e ha scoperto che i regimi a basso contenuto di grassi non sono stati efficaci nel lungo periodo.

Dieta Crudista

dieta-crudista

La dieta alimentare di cibi non trasformati e allo stato grezzo, comporta il consumo di cibi e bevande che non vengono elaborati, si basano interamente sui vegetali e cibi allo stato organico.

I sostenitori della dieta crudista, in generale, dicono che almeno tre quarti di assunzione di cibo dovrebbe consistere in cibi crudi. Un numero significativo di sostenitori provenienti da una dieta crudista sono anche vegani, ossia che non mangiano o bevono qualcosa di provenienza animale.

DIETA MEDITERRANEA

dieta-mediterranea

La dieta mediterranea è seguita in Europa meridionale, e più in particolare si concentra sulle abitudini alimentari degli abitanti di Creta, in Grecia e l’Italia meridionale. Oggi, Spagna, Francia meridionale e Portogallo sono anch’essi inclusi, anche se il Portogallo non tocca il Mar Mediterraneo.

L’accento è posto su un sacco di alimenti vegetali, frutta fresca per dessert, fagioli, noci, cereali, semi, olio di oliva come principale fonte di grassi alimentari, formaggi e yogurt sono i principali prodotti latto caseari, moderate quantità di pesce e pollame, circa quattro uova a settimana, piccole quantità di carne rossa e basse quantità moderate di vino.

Fino a un suo terzo la dieta mediterranea consiste di grassi, grassi saturi che non superano l’8% delle calorie.