Massaggio Sportivo

In qualsiasi sport, Nordic Walking compreso, la distensione della muscolatura è essenziale prima di ogni uscita, ma anche dopo.

Il massaggio sportivo è un trattamento manuale eseguito su specifiche zone corporee al fine di supportare lo sportivo nel migliorare la propria performance.

massaggio sportivo camminataOgni tipo di sport ha esigenze diverse ed utilizza i gruppi muscolari in modo differente, il massaggio sportivo si inserisce per affrontare problemi specifici che possono variare a seconda dello sport in cui l’atleta si applica; ad esempio in un calciatore si andrà a lavorare su tutti i muscoli degli arti inferiori, estensori del dorso e muscoli del collo. In un tennista, invece, a livello dei muscoli del braccio, avambraccio e spalle, del dorso, del gastrocnemio, concentrandosi a fine gara su mani e arti superiori.

Il Massaggio sportivo può essere analizzato considerando tre momenti specifici:

PRE GARA/ PRE ALLENAMENTO – in genere è breve e veloce. Esso ha funzioni di riscaldamento in quanto genera calore aumentando la temperatura della pelle e dei muscoli, eccita la funzione muscolare aumentandone la capacità di azione; finalità che consentono all’atleta di prepararsi allo sforzo agonistico o amatoriale raggiungendo un’ipotetica condizione fisica e mentale ottimale.

POST-GARA/ PRE ALLENAMENTO – eseguito tramite manovre lente, è un massaggio di recupero dopo lo sforzo ed è rivolto ad accelerare lo smaltimento della fatica evitando la comparsa di indolenzimento muscolare, causato dal deposito dei prodotti catabolici nei tessuti subito dopo la prestazione fisica, prevenendo così traumi, strappi e contratture.

INFRA-GARA – se si hanno più gare, viene inserita questa terza tipologia di massaggio perché utile a rilassare psicologicamente l’atleta poiché, il massaggio sportivo, diminuisce i livelli plasmatici di cortisolo e serotonina con conseguente riduzione del stato d’ansia e miglioramento dell’umore. A tale diminuzione si associa un aumento delle endorfine circolanti con conseguente inibizione della sensazione dolorifica.

Ricapitoliamo alcuni Vantaggi:

  • Azione decontratturante
  • Riduce la tensione muscolare
  • Previene gli infortuni
  • Migliora la flessibilità, la mobilità muscolare e articolare
  • Aumenta la circolazione sanguigna e linfatica
  • Riduce la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa
  • Stimola il sistema nervoso ed ha un effetto drenante dell’acido lattico
  • Agisce sulle endorfine, stimolando quindi positività e buon umore, aiutando l’atleta a rilassarsi psicologicamente.
  • Allevia il dolore